Italiano (it) English (en)
800 609 128

Medicina Territoriale

7

Medicina territoriale è il programma ideato da MedEA per l’erogazione degli esami diagnostici e dei servizi infermieristici direttamente sul territorio.

L’obiettivo del programma è di permettere l’accesso rapido ed immediato ad attività sanitarie ed indagini strumentali direttamente presso le farmacie, i medici di base o a casa dell’utente, con enormi vantaggi per operatori e pazienti, in termini di tempi, costi ed efficacia diagnostica.

Questo è possibile con l’ausilio di personale sanitario dedicato in grado di mettere a disposizione, per tutti i contesti territoriali, un insieme di esami diagnostici e specialistici in telemedicina attraverso l’uso di piattaforme che permettono il monitoraggio delle condizioni sanitarie nonché il trasferimento sicuro ed in real time di esami strumentali.

Ad oggi è possibile accedere ad un numero di oltre 30 esami tra strumentali ed ematici. Tutti i dati acquisiti vengono inviati ad un centro di refertazione composto da medici specialisti in grado di dare una valutazione di alta specialità da remoto, inviando in poco tempo una risposta attraverso un referto firmato digitalmente che verrà depositato nella cartella clinica presente sul diario personale del paziente sulla piattaforma MedEA.

Tutto ciò si traduce nello sviluppo di un centro diagnostico “itinerante” che entra con periodicità nei vari contesti sanitari in grado di  garantire un rapido accesso alla diagnostica di secondo livello direttamente sul territorio.

I vantaggi di questo servizio risiedono :

  • nella possibilità di fare prevenzione primaria/secondaria, screening/follow up degli utenti;
  • nell’estrema comodità per l’utente legata alla riduzione degli spostamenti;
  • nella riduzione della richiesta di prestazioni strumentali al Sistema Sanitario Nazionale;
  • nell’offrire la possibilità di fare prevenzione sul territorio, immediatezza nel fornire il servizio, tempi brevi di consegna del referto e comodità per l’utente ;
  • nella riduzione delle liste di attesa;
  • nel proporsi come un presidio sanitario territoriale di “servizi per la salute pubblica” soprattutto nelle aree distanti dai centri sanitari ed ospedalieri;
  • nel rafforzare il ruolo del medico di medicina generale;
  • favorire le second opinion e la cooperazione sanitaria.

Prenota online la tua visita

Scegli lo spazio disponibile sull'agenda per la tua visita. Senza attese telefoniche o code agli sportelli!